VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 4.0/10 (3 votes cast)

Novomatic, la famosa società austriaca che sviluppa software, ha lanciato sul mercato l’innovativa ed entusiasmante versione online della famosa videolottery “Book of Ra Deluxe”. Questa slot machine, disponibile in versione Flash, consente all’utente di giocare sia in modalità “free fun”, allenandosi gratuitamente,sia puntando soldi veri evincere consistenti premi in denaro su slotYES.

La grafica accuratamente elaborata ed estremamente realistica trasmette in pieno il fascino della cultura dell’antico Egitto e il mistero che da sempre avvolge questa leggendaria civiltà. Si tratta di una slot a 5 rulli e 10 payline, ricca di simboli speciali, come lo scarabeo e il ricercatore, che permettono di vincere con estrema facilità molte partite omaggio: con soli 2 jolly si potranno ricevere subito 10 giri gratuiti (Free Spins).

Book-of-Ra-Deluxe-300x163

 

Il Jolly è sicuramente il simbolo più importante ed è rappresentato dal Libro di Ra (il dio sole di Eliopoli in Egitto): esso può prendere il posto degli altri simboli per realizzare quante più combinazioni vincenti possibili. L’icona del Libro di Ra funge anche Scatter.

Quando compaiono 3 Jolly è previsto un bonus game che consiste in altri giri gratuiti e offre la possibilità di moltiplicare le proprie vincite.Una delle peculiarità di questa strepitosa slot sono i simboli espandibili che potranno apparire su 2 o 3 rulli moltiplicando il numero di linee di pagamento vincenti.

Book of Ra Deluxe è, sicuramente, la slot dedicata agli amanti del rischio poiché prevede, ogni qual volta si dovesse realizzare una combinazione vincente, l’opzione “Rischio” che offre l’opportunità di raddoppiare la propria vincita ma anche la possibilità di perdere tutto.Classificata come una delle slot machine del momento, Book of Ra Deluxe è sicuramente un’iniezione di adrenalina e di puro divertimento da provare assolutamente!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Il video poker segue una tendenza ormai ben evidente che ha invaso un pò la vita quotidiana di tutti i giocatori. Rientra tra i giochi più amati, facili, con regole semplici e veloci che consentono anche di vincere somme importanti poichè mettono in palio dei jackpot interessanti.

Diverse sono le tipologie per giocare al William Hill Video Poker. Tra queste evidenziamo le seguenti: Jacks or Better, Deuces Wild, Aces and Faces e All American. Analizziamole velocemente queste varie tipologie così da capire meglio tutte le differenze tra i vari videopoker.

Per quel che concerne Jacks or Better, questo videopoker rientra nella tipologia dedicata a coloro che fanno parte della schiera dei principianti. Per poter vincere al video poker c’è bisogno di ottenere almeno una coppia di jack. Il Deuces Wild, invece, è un videopoker che prevede i due che hanno un valore di jolly. Tra le regole del video poker c’è quella di dover almeno avere un tris per poter avere una combinazione vincente.

william-hill-casino-video-poker

La variante Aces and Faces, ha una vaga somiglianza con la versione Jacks or Better. In questa versione, però, alcune regole video poker sono differenti perchè per esempio una mano di quattro assi è considerata superiore ad una scala di colore, mentre una mano di quattro re, regine o jack è superiore a qualsiasi altra combinazione di quattro carte uguali di valore inferiore.

Lo scopo del gioco All American è quello di ottenere una mano di poker a cinque carte con il miglior punteggio possibile e vengono pagate le coppie formate soltanto da assi o da figure

Anche se il video poker presenta diverse varianti e tipologie, la prima cosa da chiarire è che offre agli utenti della rete delle promozioni e dei bonus molto vantaggiosi da sfruttare in pieno. Quando parliamo di promozioni e bonus, intendiamo tutti i benefici che avvantaggiano il giocatore e gli permettono di ricevere somme di denaro da poter destinare alle puntate, oppure bonus free spins o free hour. Questi bonus servono anche come richiamo, per attirare nuovi giocatori e per fidelizzare quelli già iscritti nel casino online William Hill.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Quando i giochi strategici online si innalzano all’ennesima potenza, nascono giochi strategici online come Forge Of Empires, un titolo che c’ha letteralmente appassionato. Se avete nel tempo provato giochi strategici online come Travian, cancellate dalla vostra mente come erano fatti perché con Forge Of Empires avremo qualcosa di completamente nuovo, sia nel modo di giocare che nella grafica.

Come altri giochi strategici online Forge Of Empires è un browser game, nessun plugin da installare e nessun client, ma questa volta ci troveremo ad un mondo in 3D isometrico, così come era ad esempio Age Of Empires, con tanto di animazioni. Anche in questo caso partiremo dall’età della pietra con una sorta di centro città ed alcune capanne. Intorno al centro città dovremo stendere le basi per “forgiare il  nostro impero”.

Giochi strategici online forgiamo il nostro impero

Nei giochi strategici online dovremo avere fin da subito attenzione verso le risorse, in Forge Of Empires ce ne sono moltissime circa una quarantina, alcune sono materie prime, altre invece sono dei sottoprodotti. Le risorse principali sono comunque 3 oro, diamanti e i materiali da produzione. L’oro viene principalmente riscosso dalle tasse degli abitanti, mentre i materiali da produzioni si ottengono negli edifici di produzione come il capanno o il laboratorio di ceramiche. I diamanti sono i classici mezzi di scambio privilegiati acquistabili con denaro vero.

Giochi strategici online

Altro fattore fondamentale nei giochi strategici online è la scienza, questa ci permette tramite alcune ricerche di accedere a nuovi edifici, nuove armi e nuove risorse, per fare una nuova scoperta occorre oro, tempo, punti ricerca e un adeguato numero di cittadini.

I cittadini sono infatti importanti, pagano le tasse e hanno bisogno di essere felici e muovono tutte le attività dell’impero.

Giochi strategici online di guerra – espansione e battaglie

Il mondo di Forge Of Empires è diverso dagli altri giochi strategici online, avremo accesso ad una mappa continentale dove dovremo esplorare e conquistare regioni e province, abitate da PNG. Alcune regioni in più ci permetteranno di avviare i combattimenti in PvP. Oltre a questo potremo selezionare altri giocatori da attaccare ed ovviamente essere attaccati.

La battaglia avviene in tempo reale e dovremo spostare le nostre unità su un territorio suddiviso in esagoni. Ovviamente potremo contare su tante tipologie di unità che saranno sempre più potenti con il progredire della nostra conoscenza scientifica.

Se siete appassionati di giochi strategici online gratis Forge Of Empires è assolutamente da provare.

 

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.4/10 (10 votes cast)

Drakensang Online è uno dei pochi mmorpg browser game che può rientrare contemporaneamente nelle categorie “giochi browser” e “giochi download”, infatti è possibile giocare direttamente con il proprio browser preferito o scaricando sul PC un client che permette di utilizzare Java.


MMORPG browser game

  Giocabile sia da browser che con client, ottime animazioni nei combattimenti.
Nessuna innovazione.

Recensione

Mmorpg browser game Drakensang Online - Recensione completa

Drakensang Online di tutto rispetto, ben ideato e realizzato. Per quanto riguarda il gioco in se cominciamo con il dire che Drakensang Online ha poco a che vedere con Drakensang per PC, da cui riprende le caratteristiche generali comuni alla maggior parte dei titoli di questo tipo. Drakensang Online infatti mantiene solo l’ambientazione fantasy medievale con maghi, mostriciattoli, scheletri che camminano e combattono, streghe e strane creature.

Le Classi

Come altri MMORPG browser game sono disponibili tre classi che vanno a riproporre quelle che sono le solite già viste in tanti altri giochi. Abbiamo infatti i Guerrieri del Mago, che sono i classici combattenti tozzi e forti che prediligono il combattimento con spade e scudi, i Cacciatori, decisamente più agili che amano utilizzare arco e frecce e che vanno in difficoltà nel combattimento corpo a corpo e i Maghi del Cerchio, personaggi esili, ma in grado di scatenare le forze della natura con fuoco e ghiaccio a volontà.

MMORPG browser game

PNG e Mostri

Come dicevamo i mostri sono tantissimi, dal livello base fino potenti creature quasi indistruttibili. Al momento ce ne sono 27 tipi, ma presto ne giungeranno altri, alcuni sono dotati di armi per il combattimento corpo a corpo, mentre altri come le streghe sono in grado di lanciare attacchi a distanza.

Dei PNG fanno parte i vari personaggi “umani” del gioco, fra questi ovviamente non mancano i vari mercanti dove compravendere oggetti di qualsiasi tipo, abili artigiani in grado di migliorare le corazze e gli armamenti, stallieri che potranno fornirci cavalli e tanti altri che hanno lo scopo di guidarci nelle decine e decine di quest.

Grafica e Ambientazione

Pur essendo un MMORPG browser game la  grafica è dotata di texture di ottimo livello e visualizzazione 3D con inquadratura isometrica. Gli effetti durante il combattimento sono decisamente ben realizzati, tanto che faranno dimenticarci di giocare ad un browser game. Il gioco è dotato anche della possibilità di passare alla visualizzazione a schermo intero che offre una qualità un po’ più bassa ma una esperienza di gioco migliore.

Il mondo di Drakensang Online è decisamente vasto, è suddiviso in zone accessibili solo al raggiungimento di determinati livelli di esperienza, questo permette di non imbattersi subito in mostri e quest fuori dalla nostra portata.

Ogni zona è dotata di città e di propri dintorni, luoghi oscuri e abbandonati dove risolvere quest, esplorare e combattere mostri di diverso tipo. Le ambientazioni sono fatte decisamente bene e sono curate nei minimi particolari, questo rende il gioco particolarmente gradevole.

MMORPG browser gameDungeon

In questo MMORPG browser game i Dungeon sono disseminati un po’ ovunque, sia all’interno delle città che nei dintorni, purtroppo alcuni di questi sono accessibili solo con determinati biglietti d’ingresso, molto rari da trovare sulle mappe, ma facilmente acquistabili con denaro vero.

Combattimento e PVP

Il gioco e il combattimento avviene prevalentemente con l’uso del mouse, ma per determinate azioni è necessario l’uso contemporaneo della tastiera. Ad esempio con il tasto destro e sinistro del mouse è possibile effettuare solo due tipi di attacco, quindi per attivarne un  terzo o una quarto è necessario utilizzare il tasto TAB, colpire con il tasto del mouse e ripremere TAB per tornare al tipo di attacco precedente. Sempre con la tastiera è decisamente più facile accedere alle varie pozioni magiche per ripristinare rapidamente punti vita o magici.

I combattimenti PvP avvengono in zone apposite, denominate Arene e accessibili dalle città. Per combattere in PvP è necessario il livello 10, ma consiglio di non mettere il naso in un’arena prima di avere almeno il livello 15 per non rischiare di rimanere vivo solo pochi secondi.

Altro modo per combattere in PvP è andare da alcuni PNG ed attivare il PvP libero, il combattimento però può avvenire solo fuori dalla città.

Periodicamente vengono indetti eventi speciali, che lascio a voi scoprire per non rovinarvi la sorpresa.

Giudizio finale

In definitiva Drakensang Online è un buon titolo, un MMORPG browser game dalla grafica gradevole, ambientazione vasta e con una modalità di combattimento divertente, il fatto che si possa giocare anche solo tramite browser lo rende particolarmente invitante per coloro che amano giocare poco e spesso, magari utilizzando PC diversi. D’altro canto al momento non introduce grosse novità, ma il gioco è ancora in evoluzione e forse potranno esserci da qui a poco interessanti sorprese.

Dati
Distribuito: Bigpoint
Grafica: Ottima
Tipo: MMORPG browser game
EXP Rate: Veloce
Lingua: Italiano

Video

Link
Sito ufficiale di Drakensang Online
Sito ufficiale di Bigpoint

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 6.6/10 (7 votes cast)

Rising Cities gioco di costruzione città

Dopo il lancio di Ramacity a distanza di poco tempo la Bigpoint lancia un altro gioco di tipo browser gestionale del tutto simile intitolato Rising Cities. Nei due giochi infatti saremo chiamati prendere le parti di un sindaco di una città e di occuparci della sua gestione ed espansione.

La prima domanda che mi sono fatto è perché sono stati lanciati in breve tempo due giochi così simili. Bigpoint ha voluto bissare un grandissimo successo o ha abbandonato un progetto riuscito male per lanciarne uno migliore?

Per il momento non c’è dato di saperlo, fatto sta che Ramacity è spesso irraggiungibile, mentre Rising Cities pur essendo in fase beta funziona egregiamente ed è anche divertente ed appassionante.

Rising Cities

Recensione

Recensione Completa di Rising Cities gioco di costruzione città

Lo scopo del gioco di Rising Cities è piuttosto semplice, è un gioco di costruzione città e dovremo infatti in qualità di sindaco occuparci della crescita della città. Tramite un’attenta gestione delle risorse economiche dovremo mettere in piedi delle industrie con le quali produrre materiali per la realizzazione di case, palazzi, negozi, centrali elettriche e altro. Le attività derivanti dal commercio di risorse con altri giocatori e la riscossione delle tasse ci permetterà di accumulare denaro indispensabile per la realizzazione delle infrastrutture.

Edifici

Gli edifici sono suddivisibili in gruppi in base al loro utilizzo finale. Innanzitutto c’è il municipio, ogni espansione di questo permette di avere un numero maggiore di abitanti.

Le case e i palazzi sono i posti in cui alloggiano i cittadini, ogni casa abitata produce denaro e punti produzione a seconda se in essa alloggeremo operai o capitalisti.

Le industrie servono per la produzione di beni per la costruzione come legna, mattoni, piastrelle ecc. O per la produzione di generi alimentari, questi possono essere distribuiti nei punti vendita appositi per aumentare l’introito delle tasse o dei punti produzione, oppure possono essere ulteriormente lavorati. Infine in caso di eccesso possono essere venduti al mercato ad altri giocatori.

Gli edifici di vendita sono dislocati all’interno dei luoghi abitativi e servono per distribuire ai cittadini le risorse alimentari, fra questi abbiamo l’ortofrutta, il bar americano, la panetteria e molto altro.

Le Centrali elettriche servono appunto per fornire energia alle abitazioni e alle industrie, se la produzione non è sufficiente a coprire il fabbisogno le industrie produrranno di meno.

Le decorazioni servono per aumentare l’umore e la felicità dei cittadini, ogni nuova casa e nuova industria costruita od espansa rende i cittadini più nervosi e, solo grazie alle decorazioni potremo rialzare il loro umore. Se l’umore si abbassa i cittadini abbandoneranno la città.

Le strade, di diversi costi e tipologia, servono a collegare il municipio a tutti gli altri edifici, in caso questi non siano collegati non produrranno e non saranno attivi.

Gli edifici speciali servono per attivare particolari azioni. Al momento ad esempio è disponibile la sola piazza del mercato dove avvengono le fiere, delle sorte di gare di produzione a premi.

Terreni

Nel gioco esistono tre tipologie di terreni, quella semplice dove è possibile costruire praticamente di tutto, il terreno agricolo dove è possibile costruire le fattorie, e i terreni con risorse, dove ad esempio è possibile estrarre argilla ed acqua, indispensabili per alcune tipologie di produzione.

La distribuzione delle risorse

Ogni tipologia di casa offre due risorse, denaro più un bonus che può essere ulteriore denaro o punti produzione. Per ottenere il bonus è necessario fornire ai cittadini dei particolari prodotti. Ad esempio alcune case per poter offrire il bonus hanno bisogno di ricevere pomodori, in questo caso dovremo costruire vicino alle abitazioni un ortofrutta e rifornirlo periodicamente di pomodori. I pomodori andranno prodotti nelle fattorie.

Punti produzione

I punti produzioni sono un fattore estremamente importante del gioco, per avviare la produzione di qualsiasi risorsa oltre all’industria avremo bisogni di punti produzioni, l’unico modo per ottenere punti produzione è tramite i bonus delle abitazioni. Come dicevamo una volta costruita una casa potremo scegliere se all’interno inserire operai (che offriranno bonus in punti produzione) o capitalisti (che offriranno bonus in denaro).

In definitiva per ricevere punti produzioni dovremo avere case con all’interno operai, e soddisfare i requisiti per ottenere i bonus. Attenzione quindi alla scelta degli abitanti potreste ritrovarvi nell’impossibilità di produrre!!

Livelli di esperienza

Come altri giochi simili anche Rising Cities si basa sui livelli di esperienza, ogni azione che faremo ci darà punti esperienza, con l’esperienza sbloccheremo nuovi edifici e nuove costruzioni sempre più belle e produttive.

Rising Cities

Giudizio finale

Il giudizio finale non può che essere positivo, innanzitutto pur essendoci la possibilità velocizzare il gioco tramite l’acquisto di Citycrediti, il gioco non ha nessuna limitazione per chi non vuole spendere nemmeno un centesimo e questa è un grande punto a favore.  Il gioco è abbastanza complesso e c’è sempre qualcosa da fare, la grafica è gradevole e pur essendo in fase beta funziona tutto egregiamente.

Forse se proprio dobbiamo fare un appunto è che c’è poca interazione con gli altri giocatori, tranne il mercato non ci sono punti di contatto, ma a quanto in questo senso presto ci saranno grosse novità.

Video

Link

Sito ufficiale di Bigpoint

Genere: Gioco di costruzione città – manageriale